ste||arium

6.2.06

troppo barthes fa male

Performance: Autoritratto segreto con la videocamera.
Personaggi: Operator, Spectator.
Strumenti: camera, specchio, i miei occhiali, le mie lenti a contatto.
Strumenti esterni: una videocamera per riprendere la performance.
Premessa uno: tutto ciò che l’Operator vede passa essenzialmente attraverso l’obbiettivo della camera.
Premessa due: tutto ciò che lo Spectator vede è esclusivamente riflesso sullo specchio.
Distinguo: assumiamo che lo Spectator non sia l’Operator, bensì la videocamera.
Primo requisito necessario: ciò che la camera inquadra deve essere ciò che l’Operator vede, ovvero che si tratti di un autoritratto.
Secondo requisito necessario: lo Spectator non deve essere a conoscenza del primo requisito.

Prova 1:
Piazzo la camera davanti allo specchio, l’occhio destro è applicato all’obbiettivo, l’occhio sinistro è rigorosamente chiuso.
Che cosa vedo?
Vedo la mia immagine riflessa allo specchio dietro la camera.
Primo requisito soddisfatto: ciò che io vedo è ciò che la camera inquadra. È un autoritratto.
Secondo requisito insoddisfatto: lo Spectator non è a conoscenza del primo requisito, ma intuisce per ragionamento logico che si tratta di un autoritratto.

Prova 2:
Con i miei occhiali.
Piazzo la camera davanti allo specchio, l’occhio destro è applicato alla lente dei miei occhiali che a sua volta è applicata all’obbiettivo, l’occhio sinistro è rigorosamente chiuso.
Che cosa vedo?
Vedo la mia immagine con i miei occhiali riflessa allo specchio dietro la camera.
Primo requisito insoddisfatto: ciò che io vedo non è ciò che la camera inquadra, dal momento che io ho i miei occhiali e la camera no. Dunque non si tratta di autoritratto.
Secondo requisito soddisfatto: lo Spectator non è a conoscenza del primo requisito e non può intuirlo per ragionamento logico, dal momento che risulta insoddisfatto. In pratica NON può sapere che NON si tratta di autoritratto.

Prova 3:
Metto i miei occhiali alla videocamera.
Piazzo la camera davanti allo specchio, l’occhio destro è applicato all’obbiettivo, i miei occhiali sono sovrapposti all’occhio della camera, l’occhio sinistro è rigorosamente chiuso.
Che cosa vedo?
Vedo la mia immagine riflessa allo specchio dietro la camera con i miei occhiali.
Primo requisito soddisfatto: ciò che io vedo è ciò che la camera inquadra.
Secondo requisito insoddisfatto: lo Spectator è da subito a conoscenza del primo requisito, dal momento che vede i miei occhiali indossati dalla camera.

Prova 4:
Indosso le mie lenti a contatto.
Interruzione prova 4: mi sono stufato.

Risultato performance: confuso.
18 giu 2005; denaft 6 febb 2006

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home