ste||arium

19.2.06

Alican Deval


L’isola delle Correnti (10700 risultati su Google) si trova all’estremo lembo sud della Sicilia proprio nel punto esatto in cui lo Ionio incontra il Mediterraneo. È collegata alla terra ferma da un breve braccio artificiale che per 15 metri è semisommerso dalle onde dei due mari che si scontrano. Quando lo Ionio è mosso il Mediterraneo dorme e viceversa. Pochi mesi fa mi trovavo in vacanza nel siracusano e mi capitò di affondare piedi e gambe in quella specie di guado; quel giorno lo Ionio era incazzato e allora tutti i bagnanti si erano indirizzati sulla sponda mediterranea. In tanti però ci ostinavamo a vincere l’incrocio delle due correnti e a percorrere con l’acqua che arrivava al bacino quel breve tratto che separava l’isola dalla terra ferma. Mi ritirai dopo poco più di sei metri tra gli opposti punti di vista e non raggiunsi mai l’isola. Ma ora so cosa vuol dire stare tra due mari.

1 Comments:

At 2/20/2006 09:38:00 PM, Blogger Fra said...

Credo che stare fra due mari sia una situazione ricorrente nella vita.

In fondo, quello che non abbiamo non è ciò che desideriamo di più?

E di solito, l'esaudirsi dei nostri desideri talvolta viene scambiata con compromessi che ci spingono in più direzioni.

[Fra la sera in cui la delusione ha preso il sopravvento]

 

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home