ste||arium

22.2.07

domenica a piedi

DSCN1815_2
"Non è vero che i motori sono i principali responsabili della produzione di Pm10. Incidono solo in misura dell’8%: lo sostiene a chiare lettere uno studio commissionato da Unrae, Anfia e Aci. Sul banco degli imputati, invece, dovrebbero salire fabbriche, centrali termiche, sistemi di riscaldamento. Le domeniche a piedi? Inutili. Perché il blocco del traffico – numeri alla mano – non aiuta la riduzione delle polveri sottili”. (Sergio Cuti su Automobile, febbraio 2007).

Posto che ognuno ha il diritto di tirare l’acqua al proprio mulino, e che i numeri di studi e statistiche si prestano a diverse interpretazioni, gli amanti delle quattro ruote non hanno tutti i torti a lamentarsi: le domeniche a piedi, come quella del 25 febbraio prossimo, non hanno mai contribuito al miglioramento della qualità dell’aria. Sul piano pratico restano episodi isolati nel tempo e nello spazio, iniziative che più dell’aria, puliscono la coscienza delle amministrazioni che le autorizzano.

Detto questo, guardando il lato positivo, una bella domenica a piedi o in bici, non può che fare bene ai polmoni e al cervello, magari portandoci a considerare che, in fondo, sottrarci un giorno la settimana alla schiavitù dell’automobile non è così una brutta cosa. Inoltre potrebbe essere un’altra buona occasione per sensibilizzarci a un grave problema ambientale, quello delle polveri sottili, nello stesso modo in cui ci aveva provato M’illumino di meno per gli sprechi energetici una settimana fa. Allora andò bene...

Voi che ne pensate? E tra l’altro, domenica 25, che cosa farete?

Etichette: ,

15 Comments:

At 2/23/2007 12:13:00 PM, Blogger Cico said...

nso lascerò la macchina accesa, in cortile, tutto il giorno :)

 
At 2/23/2007 01:14:00 PM, Anonymous stasia said...

andrò dalle galline a piedi e con Tom

 
At 2/23/2007 02:00:00 PM, Blogger Fra said...

Io invece andrò a lavorare in pullman, domenica mattina... :-(

 
At 2/23/2007 02:12:00 PM, Blogger Paolo said...

per me inveceè un po una scocciatura... dal momento che domenica è l'unico giorno in cui posso fare qualcosa e me ne devo stare a casa...

 
At 2/23/2007 08:19:00 PM, Anonymous Giulia said...

Premesso che non riesco mai a risparmiare,
(forse perchè non ci provo nemmeno??)
credo che stavolta,
avendo distrutto l'auto un mese fa,
chiederò un passaggio...
Beh, se non altro, volente o nolente,
faccio la mia parte, no?
Ciao Pietruccio..Bacio

 
At 2/24/2007 12:15:00 PM, Blogger andrea said...

io adoro camminare, nelle mie valleverde ... anche se mi fanno sempre male i piedi ... ma quelle caxxo di scarpe sono fatte di cemento

 
At 2/25/2007 03:01:00 PM, Anonymous Giulia said...

Piè, io sono oggi stata a cavallo
(come sempre),
quindi, inconsapevolmente
ho fatto anche la mia parte
per la domenica ecoloogica, no? ;-)
Che brava che sono.. ;-)

 
At 2/25/2007 05:54:00 PM, Blogger krepa said...

belle le domeniche a piedi...spero servano anche...

 
At 2/25/2007 06:16:00 PM, Blogger romHero said...

cosa ho fatto?
sono andato al mare in barba a tutto il bieco proibizionismo demagogizzante e paternalista, quello dei buonisti che si arroccano dietro la scusa delle macchine e prima ce le fanno rottamare per comprarne altre che inquinano lo 0,05 % in meno-dati alla mano-e poi ci costringe ad andare a piedi la domenica mentre le fabbriche dei tronfi padroni loro amici-colleghi inquinano..
senza contare le guerre in corso per il puzzone nero che inquina i polmoni e ingrassa le tasche dei buoni demagoghi....
in culo alle domeniche a piedi.

 
At 2/26/2007 12:46:00 AM, Blogger Luna said...

sono andata a vedere una partita di calcio con il pulman e poi a piedi... che freddo però

passa a trovarmi,bacio bacio bacio

 
At 2/27/2007 03:20:00 PM, Anonymous Giulia said...

Qui parla Piccola Giulia,
la vostra inviata dall'Abruzzo.
Il resoconto della domenica ecologica
nella regione è stato sconcertante.
Il Sindaco (zio?!) afferma con orgoglio:
"le previsioni erano peggiori!"
Spero che a Torino sia andata meglio..
Passo la linea alla regia. ;-)

 
At 2/27/2007 08:30:00 PM, Blogger andrea said...

grande domenica a piedi a reggio emilia... ho preso la bici del mio coinquilino e mi sono fatto un bel giro non c'era nessuno è stato davvero molto bello ... almeno per me ... visto che i reggiani si sono tappati in casa c'erano solo 4 gatti in giro ... ma io mi sono rilassato e ti giuro che ne avevo davvero disogno ... ciao ciao andrea

 
At 2/28/2007 02:29:00 AM, Blogger la rochelle said...

la mia domenica a piedi è stata più che altro a casa... avrei dovuto prendere la macchina per andare a seguire una partita per il giornale, ma son rimasto tra le quattro mura e ho telefonato dopo agli allenatori per farmela raccontare. dicono che l'85% degli italiani era favorevole, ma non so dove abbiano pescato quel campione, che io di favorevoli ne ho incontrati pochi. no, non mi son sentito granchè sensibilizzato dall'iniziativa, anche perchè tutto intorno a me (ho passato domenica dai miei, in provincia di cuneo) nessun comune ha aderito all'iniziativa.

>>andrea: bello, avrei voluto far come te, ma la mia bici è un po' sganghera.
>>giulia: in piemonte, a parte torino, non c'è nulla che voi abruzzesi ecologisti ci possiate invidiare. anzi, se c'è una cosa da invidiare, sono le tue domeniche a cavallo!
>>gran colpo cico, mitico (ma una macchina accesa ma ferma quanto consuma al chilometro?)
>>stasia, mi sa che non sei stata di parola.
>>fra: quante riflessioni su un pullman la domenica mattina, ne convieni?
>>paolo: me ne rendo conto, mi spiace.
>>krepa: vista da vicino questa, per quel che mi riguarda, temo di no.
>>luna: almeno tu la partita l'hai vista ;-)
>>romhero, quanto odio, ma da un appassionato dei motori come te posso anche capirlo...

 
At 2/28/2007 04:45:00 PM, Anonymous notedibordo said...

Bella la foto, Pietro! Hai saputo esaltare l'effetto luminoso. Concordo con te, purtroppo le domeniche a piedi non bastano, anzi... Il vero problema sono gli stabilimenti, le fabbriche e via dicendo... Però una cosa la direi, da pendolare e bus-dipendente: secondo me, se davvero migliorassero i trasporti pubblici e si facessero campagne adeguate, molte più persone li utilizzerebbero, spenderebbero meno e sarebbero soddisfatte. Io sono sconvolta da quante macchine circolino, il più delle volte con un solo passeggero. E nei giorni festivi consentirei l'uso dell'auto a chi deve lavorare e non ha altri mezzi a disposizione, o comunque a chi ne ha davvero bisogno... Utopia? Ciao!

 
At 3/07/2007 07:12:00 PM, Blogger la rochelle said...

>>grazie federica: per i complimenti fotografici e per i consigli ambientali. scusa il ritardo, ma sono di ritorno da una settimana di vacanza da internet e dal blog: giusto per affermare che non sono un web-addicted! campagne adeguate? per esempio bisognerebbe fare molto di più per promuovere il car sharing...

 

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home