ste||arium

3.7.07

due inquieti (come me)

La casa dei miei sta in collina sotto il sole che illumina.
Le sue mura racchiudono i sogni in grande di mio padre e i pensieri muscolari di mia madre. Fantasia e concretezza si scontrano;
da queste turbolenze un giorno nacqui io.

La casa dei miei ha gli stipiti delle porte indeboliti
da colpi di rabbia e di vento.

garage
Controsole. Il cortile di casa

Etichette: , , ,

16 Comments:

At 7/03/2007 09:41:00 PM, Anonymous stasia said...

la muscolosa di sogni ne aveva e ne ha anche tanti ma li deve sacrificare a quelli egoistici e rapaci di altri sognatori meno muscolosi

 
At 7/04/2007 09:05:00 PM, Anonymous El gale said...

le invenzioni più belle nascono dai contrasti più accesi...dagli elementi più dissimili..

 
At 7/04/2007 11:59:00 PM, Anonymous stasia said...

la muscolosa è fuori forma e oggi gli stipiti sono appena scossi dal vento. Meno male che le fondamenta della casa sono ben piantate nel tufo di Langa. Sognare è bello!! Continuiamo a farlo con Pietro

 
At 7/05/2007 12:29:00 PM, Blogger Paolo said...

fantasia e concretezza... Come Rosina! ;-))))
Ciao Piè!

 
At 7/05/2007 01:29:00 PM, Blogger andrea said...

anche tu non hai colto il senso del mio messaggio ... il povero svigato che non potrà assistere al concerto dei daft punk sono proprio io ... noooooooooooooooo

 
At 7/06/2007 12:14:00 AM, Anonymous woland said...

Ciao Pietro...da quanto tempo...Quello che hai letto sul mio blog fa parte degli effetti collaterali della poesia a quanto pare, ti trovo in gran forma...Ho avuto un pò di casini, spero di ritornare a postare con regolarità...A presto. f.

 
At 7/06/2007 01:05:00 PM, Blogger la rochelle said...

>>stasia: uhuh come te la sei presa! un po' ci avrei scommesso... il fatto è che non so proprio come si fa a tessere le lodi delle persone a cui voglio bene, non ci sono tagliato!

>>gale, da un certo punto di vista il post potrebbe essere un tentativo di spiegare autocelebrativamente la mia innata bizzarria. perciò quest'invenzione più che bella è strana, un po' come tutte le invenzioni...

>>paolo: rosina l'ho visto giocare con l'under 21 ed era addirittura dannoso alla squadra, mentre nel toro fa il fenomeno. naturalmente per esprimersi al meglio nella vita ciascuno ha bisogno di un "modulo di gioco" che ne esalti le proprie capacità. l'alleanatore, il partner, il datore di lavoro...

>>andrea: scusa, scusa, ti ho causato inutile dolore... ma che fregatura... mi spiace, io ti davo per certo il 12 a torino :(

>>sai woland, pur non commentando spesso, ti leggo sempre con piacere (e con impegno). quanto agli effetti collaterali, ben vengano perchè sono il segnale di un interesse costante verso la tua opera. la bravura riconsciuta genera invidia, si sa

 
At 7/06/2007 01:55:00 PM, Blogger PIDEYE said...

L'inquietudine è un termine solitamente di connotazione negativa, eppure a me piace e mi ci ritrovo.
L'inquietudine crea, fa sognare, fa riflettere, fortifica, rende fragili ma vivi allo stesso tempo.Sembra un pensiero strambo e contraddittorio, ma non lo è .
Complimenti a ma e pa ;)

 
At 7/06/2007 03:47:00 PM, Anonymous notedibordo said...

E tu, a chi assomigli di più? Adesso sono curiosa...

 
At 7/07/2007 11:11:00 AM, Blogger L@ Str@mp@ said...

Misteriosa e accogliente Langa culla di esseri bizzarri un pò poetici e un pò musicisti!
Muscoli e sogni,
concretezza ed effimero,
senso pratico e fantasia,
un perfetto connubio!

 
At 7/07/2007 02:53:00 PM, Blogger krepa said...

direi che sei una giusta unione tra i tuoi...dai tuoi pensieri, dal poco che ti conosco, traspare un ragazzo concreto, con la passione per la salvaguardia del Mondo e della Natura, ma che non ha paura di esser sognatore

ok...sono 10 euro per la sviolinata

 
At 7/09/2007 06:49:00 PM, Blogger la rochelle said...

>>pideye, ti ringrazio molto per i complimenti a ma e pa... diciamo che me li tengo per me: non so se i miei saranno proprio contenti di aver allevato un inquieto! comunque meglio inquieto che ******* (mi censuro, non voglio offendere nessun figlio con le narici un po' troppo dilatate)

>>notedibordo: bella domanda... il fatto è che sono tutti e due molto concreti e sognatori, ma in modo radicalmente diverso. ma penso mio padre, mia mamma un blog non l'avrebbe mai aperto, lui quasi sicuramente sì.

>>strampa: bellissime parole, ma non valgono mica solo per la langa. per fortuna nel mondo ci sono tante "culle accoglienti" e altrettante persone meravigliose che uniscono in una sintesi perfetta fantasia e concretezza: mica come me! (che poi io sono mezzo ligure...)

>>krepa: supermega sviolinata... a dire il vero il motto che mi sono dato per il 2007 è "diventa concreto, cazzo, diventa concreto". a quanto pare a parole ci sono riuscito. ti aspetto a torino: dieci euro o due birre medie, fai tu!

 
At 7/09/2007 07:47:00 PM, Blogger Davide said...

eccolo,doveva pur avere una spiegazione genetica un tale individuo.bel post,molto.ciao pietro

 
At 7/10/2007 06:18:00 PM, Blogger sempre io said...

bel cortile
sono inquieta e ci sto bene
Ciao
erre54

 
At 7/11/2007 12:15:00 AM, Blogger krepa said...

c'è da chiedere...due birre....magari a fine Luglio ci sono, di scappata ma ci sono

 
At 7/12/2007 02:49:00 PM, Blogger la rochelle said...

>>davide, a parte i cromosomi xy non mi do altre spiegazioni genetiche. il resto l'avrà fatto il clima ;-)

>>erre54: lunga vita a cortili e inquietudini...

>>krepa, guarda che ti aspetto, anche perchè dda torino è difficile che scappo. a presto!

 

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home