ste||arium

10.6.06

Ni tu ni nadie (puede cambiarme)

Ripenso a un anno fa, la sera del matrimonio di Umberto e Beatriz a Valencia: l'ultima volta che ho ballato, che ero innamorato, un momento di felicità rara. Mi dimeno in mezzo alla pista, in mezzo a sconosciuti che parlano spagnolo, non penso a nient'altro, l'alcool mi scorre dentro. Difese basse, non ho alcuna diffidenza: lascio la porta aperta agli anni '80, vengo presto travolto da un treno diesel su cui viaggia una chitarra elettrica che suona vintage e insieme c'è pure una compagnia di violini appena usciti da una scuola di geometri. Sono capitato in mezzo a una scelta revival del dj ormai vicino ai 50 e mi commuovo. Avvicino la testa ciondolante alla consolle e con poca grazia gli pregunto qualcosa in castigliano: una vecchia hit degli Alaska, dice. Ni tu ni nadie risale al 1984, Franco il caudillo era morto da 9 anni, si era in pieno boom economico. Mi piace pensare che per certi quarantenni spagnoli questa canzone possa rappresentare quello che per gli italiani di ieri è stato Gino Paoli. Io non ho nessun dubbio: è la mia Sapore di Sale.

Dónde esta nuestro error sin solucion
Fuiste tu el culpable o lo fui yo
Ni tu ni nadie, nadie puede cambiarme
Mil campanas suenan en mi corazon
Que dificil es pedir perdon
Ni tu ni nadie nadie puede cambiarme

(Eva y Mamen, merci pour m'avoir aidé à retrouver-la)

Etichette:

6 Comments:

At 6/10/2006 10:41:00 PM, Blogger la rochelle said...

Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

 
At 6/11/2006 01:28:00 PM, Blogger Fra said...

Eravamo 4 amici al bar...
Che volevano cambiare il mondo...
Un blog può cambiare il mondo, anche senza bar intorno. Bastano i 4 amici, e quelli ci sono.

 
At 6/11/2006 08:28:00 PM, Anonymous mamma said...

buona fortuna nostalgico

 
At 6/12/2006 01:48:00 PM, Anonymous papà said...

messaggio intrigante ed ermetico, è giusto dire che tu fossi innamorato del mondo ? o era più prosaica la faccenda ...

 
At 6/13/2006 01:19:00 AM, Blogger la rochelle said...

fra, grazie!
non ho idea di quanti amici passino nei nostri bar, ma vedo che le stanze stanno aumentando piano piano.
si respira un moderato entusiasmo, merito di questa fantastica birra del mese?
ma se in fondo un giorno dovessimo rimanere io e te, nessun regret, almeno il nostro (di mondo) ce lo saremo cambiato, non credi?

gentili genitori,
il vostro interesse mi commuove, vi adoro, siatene certi.
però se continuate a venire qua sopra con questa assiduità finirete per limitare il mio esuberante, strepitante estro.
non vorrete mica, vero?!?
con affetto ;-)

 
At 7/31/2006 05:05:00 PM, Blogger Luna said...

Adoro come scrivi ciò che scrivi

 

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home